Riabilitazione e Terapia Manuale

La riabilitazione mira a massimizzare l’indipendenza funzionale attraverso la stabilizzazione della funzione, la riduzione della disabilità e la prevenzione di complicanze secondarie, attraverso un processo educativo che incoraggia l’indipendenza dell’individuo.

 

 

 

 

 

 

 

Eccellente centro di Riabilitazione in Veneto


"La riabilitazione mira a massimizzare l’indipendenza funzionale attraverso la stabilizzazione della funzione, la riduzione della disabilità e la prevenzione di complicanze secondarie, attraverso un processo educativo che incoraggia l’indipendenza dell’individuo.
In altre parole è un processo di cambiamento attivo attraverso il quale una persona disabile acquisisce e usa le conoscenze e le abilità necessarie per rendere ottimali le proprie funzioni fisiche, psicologiche e sociali" (Thompson, 1998).

 

La riabilitazione non è quindi sinonimo di fisioterapia ma é un percorso riabilitativo utile a rendere migliore la qualità di vita del soggetto, attraverso esercizi mirati in grado di migliorare le performance motorie puntando a ridurre la disabilità.

 

Nell’ area riabilitativa è possibile effettuare diversi cicli di cure in relazione alla patologia quali:

  • Riabilitazione ortopedica
  • Riabilitazione neuromotoria
  • Riabilitazione pediatrica
  • Riabilitazione dello sportivo
  • Riabilitazione pelvi-perineale femminile
  • Riabilitazione respiratoria

 

Il fisioterapista adotterà diverse tecniche riabilitative in funzione della diagnosi e dell'obiettivo prefissato.

 

TERAPIA MANUALE ORTOPEDICA

"La terapia manuale ortopedica è un’aerea specializzata della fisioterapia per il trattamento delle condizioni neuro-muscolo-scheletriche, basata sul ragionamento clinico, che utilizza approcci di trattamento altamente specifici includendo tecniche manuali ed esercizi terapeutici"
(L’International Federation of Orthopedic Manipolative Therapist (IFOMT)


La terapia manuale è un trattamento riabilitativo, eseguito esclusivamente dal fisioterapista, conseguente ad un ragionamento clinico in cui l’obiettivo non si limita alla riduzione o alla scomparsa del sintomo ma comprende, soprattutto, il ripristino della migliore qualità di vita attraverso specifiche manovre manuali.


La terapia manuale praticata dai fisioterapisti è una disciplina di carattere scientifico basata su conoscenze di anatomia, fisiologia, biomeccanica e fisiopatologia,si avvale di studi di ricerca scientifica riguardante questo ambito della medicina.

 


LA RIABILITAZIONE PELVI-PERINEALE NELL’INCONTINENZA URINARIA FEMMINILE

Il pavimento pelvico è l'insieme dei muscoli che chiudono dal basso il bacino, sostenendo i visceri contenuti nell'addome, compresi la vescica, l'utero e l'intestino. Questi muscoli collaborano nel mantenere la continenza delle urine e delle feci.

L’anatomia femminile predispone a problemi meccanici di tenuta, ecco perché circa una donna su tre soffre di incontinenza, nelle sue varie forme.

L’incontinenza urinaria è “ogni perdita involontaria di urina” che può costituire un problema sociale ed igienico, dato l’impatto sul benessere fisico, psichico e sociale. In particolare nella donna si possono presentare 3 tipi principali di incontinenza:

1- Incontinenza urinaria da sforzo: perdita involontaria di urina durante uno sforzo o esercizio fisico, aumenti di pressione addominale come schiarimenti di gola, starnuto o tosse.

2- Incontinenza urinaria da urgenza: perdita involontaria di urina accompagnata o immediatamente preceduta da urgenza o impellenza minzionale improcrastinabile.

3- Incontinenza urinaria mista: perdita involontaria di urina associata all’urgenza e anche allo sforzo.

Quali sono le cause e le condizioni che favoriscono l’insorgenza dell’Incontinenza nella donna?

I normali eventi della vita femminile, come gravidanza e parto, contribuiscono a indebolire il pavimento pelvico, al pari di lesioni dovute a interventi chirurgici o i prolassi genitali.

Si aggiungono poi menopausa e invecchiamento.

Non vanno comunque sottovalutati anche fattori “governabili” con uno stile di vita più sano e attento, quali stitichezza, obesità, fumo, eccessivo consumo di caffè e tè.

Il fisioterapista si occupa della prevenzione e del trattamento di questi tipi di disordine funzionale della regione pelvica, addominale e lombare, mediante la chinesiterapia pelvi-perineale NON INVASIVA che è una specifica tecnica riabilitativa basata sull’esercizio terapeutico dei muscoli del pavimento pelvico.

La riabilitazione consiste in un vero e proprio progetto educativo e di assistenza nella gestione della malattia e diventa fondamentale come percorso in gravidanza e nel post-partum.

 

 

LA RIABILITAZIONE RESPIRATORIA

La riabilitazione respiratoria è un programma multidisciplinare di cura per pazienti con disfunzioni respiratorie, programmato ‘’su misura’’ per il paziente in modo da cercare di ottimizzare l’autonomia e la performance fisica e sociale. (ATS,Am JrESPIR Care Med 1999).

La riabilitazione respiratoria è costituita da una serie di tecniche sia curative che preventive capaci di interagire con altre cure medico-termali in modo da migliorare la capacità respiratoria e la performance fisica.

Il fisioterapista insegnerà degli esercizi di ricondizionamento dei muscoli della respirazione,di allungamento e coordinamento dei muscoli accessori della respirazione per favorire:
- la tolleranza allo sforzo fisico,
- il drenaggio del muco,
- riespandere zone non o scarsamente ventilate
- ripristinare la corretta dinamica ventilatoria migliorando la mobilità toracica

 

 

Kinesio-Taping®

Kinesio Taping®  è una tecnica basata sul processo di guarigione naturale, per mezzo di speciali nastri adesivi che si applicano in tutte le parti del corpo.
Kinesio Taping® dimostra la sua efficacia attraverso l'attivazione dei sistemi neurologici e circolatori stimolando i meccanocettori presenti nell'epidermide.

 

La tecnica ha tre principali effetti fisiologici:

1. Migliora la circolazione del sangue e linfatica

2. Riduce il dolore

3. Assiste nella correzione di allineamento l'articolazione

 

Indicazioni: patologie ortopediche quali post-trauma e post-intervento come distorsioni, contusioni, distrazioni muscolari, sublussazioni, tendiniti, tenosinoviti, borsiti ecc.; patologie neurologiche quali esiti di ictus (solo in pochi casi).

 

 

L'informazione riportata sul sito in nessun caso sostituisce la consulenza clinica fornita dal medico di medicina generale o dallo specialista.
Quanto riportato nel sito ha unicamente un valore informativo di carattere generale.

Orari

Aperto fino a venerdì 14 dicembre 2018.

Per informazioni e prenotazioni telefonare al num. 0431-441111 oppure al num. 0431-441250

Riapertura lunedì 4 febbraio 2019.

Dal 4 febbraio 2019 al 30 marzo 2019 dal lunedì al sabato (domenica chiuso)
Dal 31 marzo 2019 al 27 settembre 2019 dalla domenica al venerdì (sabato chiuso)
Dal 30 settembre 2019 al 14 dicembre 2019 dal lunedì al sabato (domenica chiuso)

Listini
Kinesiterapia Tariffa ORDINARIA Tariffa CICLO 6 Tariffa CICLO 12
Riabilitazione funzionale motoria € 38,00 € 209,00 € 399,00
Riabilitazione neuromotoria individuale € 45,00 € 247,00 € 472,00
Riabilitazione correttiva individuale € 38,00 € 209,00 € 399,00
Riabilitazione funz. motoria plurisegmentaria € 38,00 € 209,00 € 399,00
Posturologia € 40,00 € 220,00 € 420,00
Riabilitazione pelvi-perineale (solo femminile)  € 40,00 € 220,00 € 420,00
Ginnastica medica € 38,00 € 209,00 € 399,00
Terapia manuale € 48,00 € 264,00 € 504,00
Kinesio-Taping® € 15,00    
Altri servizi di Fisioterapia & Riabilitazione