Esami diagnostici

Di seguito si riporta l'elenco di tutte le attività di diagnostica effettuabili presso le Terme di Bibione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cardiologia:
-
Elettrocardiogramma

 

Dermatologia:
- check up dermatologico
- crioterapia
- diatermocoagulazione
- controllo nevi con visita
- patch test (test per dermatiti da contatto)

 

Flebologia:
- ecocolordopplergrafia degli arti superiori o inferiori o distrettuale arteriosa
- ecocolordopplergrafia degli arti superiori o inferiori o distrettuale venosa
- terapia sclerosante (iniezione intravenosa)
- trattamento delle ulcere
- bendaggio funzionale
- bendaggio elastocompressivo
- bendaggio alla colla di zinco

 

Ortopedia e Fisiatria:
- infiltrazione terapeutica articolare / mesoterapia antalgica

 

Otorinolaringoiatria:
- audiometria tonale
- impedenzometria
- lavaggio auricolare
- endoscopia nasale / laringea

 

Pneumologia:
- spirometria
- spirometria e prove broncodinamiche
- test allergologici

 

Altra diagnostica:
- test citotossico per intolleranza a 51 alimenti e 18 additivi, conservanti e coloranti

 

Test di intolleranza alimentare Cytotoxic test® (prove tossiche alimentari sul sangue)

Che cos'è il test di intolleranza alimentare:
È il metodo più efficace e diffuso per diagnosticare le intolleranze alimentari croniche.
Nei testi scientifici americani questa metodica viene accreditata con una attendibilità dell'80-85%.
Le allergie-intolleranze alimentari possono causare reazioni cutanee e respiratorie e provocare alterazioni a carico dei seguenti organi, apparati o sistemi:
- Sistema Nervoso Centrale: emicrania, scarsa attenzione, depressione, iperattività;
- Genito-urinario: cistiti croniche, dismenorrea, enuresi;
- Respiratorio: rinite, sinusite, asma, bronchiti ricorrenti, otite;
- Cute: eczema, dermatite, orticaria, pallore facciale, psoriasi, acne;
- Muscolo scheletrico: dolenzia articolare ricorrente, crampi muscolari, mialgia;
- Gastro intestinali: nausea, meteorismo, diarrea, difficoltà digestiva, Morbo di Chron.


Come si esegue l'esame:
Si pratica un prelievo di sangue venoso che immesso in apposite provette viene addizionato di anticoagulante; segue la centrifugazione del sangue e, dopo aver tolto lo strato contenente leucociti e piastrine, allo stesso viene aggiunto il siero precedentemente separato, si prelevano delle piccole quantità che vengono collocate sui vetrini contenenti i reagenti per i diversi alimenti: infine, trascorso un determinato periodo di reazione, si procede con l'esame al microscopio dei vetrini per ogni singolo alimento leggendo il risultato della reazione a livello dei globuli bianchi.


Come ci si prepara per l'esame:
Si consiglia di assumere, nelle ultime 3-4 ore prima del prelievo, solo i seguenti alimenti: frutta, verdura, succhi o centrifugati.
Per una corretta lettura dei risultati non dovranno essere assunti cortisonici nei dieci giorni precedenti al test.
Gli antistaminici e le altre categorie di farmaci non alterano i risultati.


Consigli per coloro che risultano positivi al test:
Alle persone che risultano positive ad una o più sostanze, viene suggerito un percorso dietologico di esclusione, strettamente personalizzato,  per un periodo variabile in dipendenza del grado di intolleranza riscontrato.
Il suddetto percorso dietologico può anche essere finalizzato alla terapia di eventuali ulteriori problematiche, quali obesità, sovrappeso, dislipidemia.

L'eliminazione di quell'alimento e/o della sua famiglia, ha come obiettivo la disintossicazione dell'organismo da quelle sostanze. Cosi facendo i globuli bianchi perdono la "memoria" di quello specifico alimento e non lo riconosceranno in seguito come "tossico". Per ottenere questo risultato si consiglia di eliminare contemporaneamente dalla dieta anche gli alimenti appartenenti alla stessa famiglia biologica o che contengono sostanze simili.
Infatti le intolleranze alimentari non sono perenni. Normalmente, dopo un periodo di astinenza, gli alimenti risultati positivi possono essere reintrodotti nella dieta anche se in modiche quantità per evitare un nuovo accumulo di tossine nell'organismo.

Di seguito riportiamo la tabella con gli alimenti oggetto della prova.

 

PANEL STANDARD

 

1)    GRANO   18)   CARCIOFO         35)   SODIO BENZOATO - E211       
2)    GRANO CONTROLLO 19)   FAGIOLI  36)   PARAOSSIBENZOATO DI METILE E418
3)    LIEVITO                    20)   PISELLI 37)   ETILVANILLINA
4)    RISO 21)   OLIVA 38)   AMMONIO CARBONATO
5)    MAIS 22)   TONNO 39)   CREMORTARTARO
6)    SOIA 23)   GAMBERO 40)   LECITINA DI SOIA - E322
7)    LATTE 24)   CAROTA 41)   PIROFOSFATO DI SODIO - E450
8)    LATTE CONTROLLO     25)   CAFFE' 42)   ALGINATO DI SODIO - E401
9)    BOVINO                    26)   THE 43)   SOLFATO DI NICHEL
10)  UOVA 27)   CACAO 44)   TARTRAZINA - E102
11)  UOVA CONTROLLO 28)   MELA 45)   ERITROSINA - E127
12)  POLLO 29)   BANANA 46)   FARINA DI SEMI DI CARUBE - 410
13)  MAIALE 30)   ARANCIA 47)   FARINA DI SEMI DI GUAR. - E412
14)  CONIGLIO 31)   GLUTINE DI GRANO 48)   PECTINA - E440
15)  ZUCCHERO 32)   ACIDO ACETIL-SALICILICO 49)   LATTOSIO
16)  POMODORO 33)   ACIDO L-ASCORBICO 50)   SODIO METABISOLFITO
17)  PATATA 34)   POTASSIO SORBATO - E202 51)   ACIDO CITRICO

 

 

L'informazione riportata sul sito, in nessun caso sostituisce la consulenza clinica fornita dal proprio medico di medicina generale o dallo specialista. Si consiglia sempre di consultare il proprio medico di medicina generale. Quanto riportato nel sito ha unicamente un valore informativo di carattere generale.

Orari

 

Prenotazione obbligatoria telefonando al num. 0431-441111

Listini
Diagnostica complementare Tariffa ORDINARIA
E.C.G. (Elettrocardiogramma) €  35,00
Ecocolordopplergrafia degli arti venosa o arteriosa €  65,00
Endoscopia nasale o laringea €  48,00
Audiometria o Impedenzometria €  24,00
Test allergologici €  44,00
Spirometria e prove broncodinamiche €  44,00
Test citotossico per intolleranze 51 alimenti e 18 additivi € 200,00
Altri servizi di Visite Mediche Specialistiche e Diagnostica